Valencia test, martedì, Rossi: M1 2017? bene il telaio, male il motore.

Il secondo tempo di Valentino nella prima giornata di test a Valencia potrebbe fare pensare a una giornata perfetta, ma non è tutto ora quel che luccica. Rossi aspettava da tempo la nuova M1, il suo debutto è stato ritardato ma non tutte le promesse sono state mantenute. Come se non bastasse, c’è stata anche una caduta a rallentare i lavori.

Valentino, come descriveresti questa giornata?
“Produttiva, avevo diverse novità da collaudare. Ho iniziato con la moto di questo anno e ho fatto un buon tempo, poi ho provato il nuovo motore”.

Qual è il tuo giudizio?
“E’ la prima evoluzione del motore 2017, ero molto curioso e sinceramente mi aspettavo di più. Penso che la stessa impressione l’abbiano avuta anche gli ingegneri giapponesi: c’è ancora da lavorare, non è fantastico”.

Hai provato anche il nuovo telaio?
“Sì, le prime sensazioni sono state buone ma purtroppo sono caduto mentre lo stavo usando e abbiamo lasciato il lavoro a metà. Il telaio non si è danneggiato, ma c’era tutta la moto da ricostruire questo ci ha fatto perdere mezza giornata. Riprenderò il lavoro domani”.

Come mai sei caduto?
“Il problema è che abbiamo solo due gomme anteriori morbide, quelle usate per la gara. Proprio due, per tutti i giorni. Non mi sembra che sia il massimo arrivare qui con tante cose da provare e avere solo due gomme. Per questo motivo ho montato la gomma dura all’anteriore, altrimenti non l’avrei mai fatto, e sono caduto al secondo giro. Purtroppo non è stata una piccola scivolata”.

Il miglior tempo è di Vinales...
“Non ho ancora avuto occasione di parlare con lui, ma è stato bravo ed è andato subito forte”.

Come anche Lorenzo e Iannone, stupito?
“Nessuna sorpresa per me, mi aspettato che fossero veloci dal principio. Sono tre top rider”.

1. Viñales, Maverick SPA Movistar Yamaha MotoGP (YZR-M1) 1m 30.930s
2. Rossi, Valentino ITA Movistar Yamaha MotoGP (YZR-M1) 1m 30.950s +0.020s
3. Lorenzo, Jorge SPA Ducati Team (Desmosedici GP16) 1m 31.052s +0.122s
4. Marquez, Marc SPA Repsol Honda Team (RC213V) 1m 31.102s +0.172s
5. Dovizioso, Andrea ITA Ducati Team (Desmosedici GP16/17) 1m 31.131s +0.201s
6. Crutchlow, Cal GBR LCR Honda (RC213V) 1m 31.156s +0.226s
7. Iannone, Andrea ITA Team Suzuki Ecstar (GSX-RR) 1m 31.165s +0.235s
8. Redding, Scott GBR Octo Pramac Yakhnich (Desmosedici GP15/16) 1m 31.242s +0.312s
9. Barbera, Hector SPA Avintia Racing (Desmosedici GP14.2/16) 1m 31.286s +0.356s
10. Pedrosa, Dani SPA Repsol Honda Team (RC213V) 1m 31.306s +0.376s
11. Miller, Jack AUS Estrella Galica 0,0 Marc VDS (RC213V) 1m 31.477s +0.547s
12. Bautista, Alvaro SPA Aspar Ducati (Desmosedici GP16) 1m 31.674s +0.744s
13. Pirro, Michele ITA Octo Pramac Yakhnich (Desmosedici GP16/17) 1m 32.068s +1.138s
14. Espargaro, Aleix SPA Factory Aprilia Gresini (RS-GP) 1m 32.177s +1.247s
15. Baz, Loris FRA Avintia Racing (Desmosedici GP15) 1m 32.315s +1.385s
16. Folger, Jonas GER Monster Yamaha Tech 3 (YZR-M1) 1m 32.450s +1.520s
17. Zarco, Johann FRA Monster Yamaha Tech 3 (YZR-M1) 1m 32.462s +1.532s
18. Rabat, Tito GBR Estrella Galica 0,0 Marc VDS (RC213V) 1m 32.578s +1.648s
19. Espargaro, Pol SPA KTM MotoGP Factory Racing (RC16) 1m 32.613s +1.683s
20. Smith, Bradley GBR KTM MotoGP Factory Racing (RC16) 1m 32.806s +1.876s
21. Rins, Alex SPA Team Suzuki Ecstar (GSX-RR) 1m 32.811s +1.881s
22. Laverty, Eugene IRL Aprilia Test Rider (RS-GP) 1m 32.935s +2.005s
23. Abraham, Karel CZE Aspar Ducati (Desmosedici GP14.2/15) 1m 33.231s +2.301s
24. Lowes, Sam GBR Factory Aprilia Gresini (RS-GP) 1m 33.359s +2.429s
25. Tsuda, Takuya JPN Suzuki Test Rider (GSX-RR) 1m 34.110s +3.180s
26. Bagnaia, Francesco ITA Aspar Ducati (Desmosedici GP14.2) 1m 36.940s +6.010s

Per il copyright su tutto il materiale del sito contattare l'amministratore.