MotoGP Valencia: Rossi: il podio? spero di migliorare... solo io.

Valentino Rossi, nella prima giornata di prove a Valencia, ha fatto il gambero. Partito benissimo al mattino, nonostante un guasto alla sua M1 nelle battute iniziali del turno, ha perso parecchie posizioni nel pomeriggio. Così, mentre Lorenzo e Marquez confermavano la propria velocità, il Dottore chiudeva all’8° posto.

“Le FP1 erano state abbastanza positive, specialmente nel finale - racconta - Avevo montato la gomma dura al posteriore e mi sentivo bene, infatti avevo fatto il 2° tempo”.

Nonostante la tua M1 ti abbia lasciato a piedi…
“Un mio meccanico ha dimenticato il portafoglio nell’airbox (ride) Scherzi a parte, è stato solo un piccolo problema e la moto si è fermata per sicurezza, alla fine ho perso 5 minuti. Però è stato divertente passare in mezzo al paddock sulla M1”.

Poche ore dopo, le cose sono peggiorate…
“Nel pomeriggio ho continuato con la gomma dura e l’ho messa anche all’anteriore, ma era tutto più difficile. Non avevo aderenza e dopo due o tre giri faticavo molto, da quello che ho visto non sono stato l’unico”.

Sei passato alle gomme morbide allora?
“Sì e ho migliorato i miei tempi, ma non abbastanza. Non sono contento né del setup né del bilanciamento della mia moto, dovremo controllare i dati per migliorare”.

Hai provato la gomma anteriore con il nuovo profilo portata da Michelin?
“A Brno quello pneumatico era andato molto bene, ma qui non ho sentito una grande differenza. Lo riproverò domani”.

Sei riuscito a farti un’idea dei livelli in campo per la gara?
“Per prima cosa bisognerà capire se si riuscirà a correre con la gomma morbida, va meglio ma la sua durata è un’incognita. In questo momento, Lorenzo è quello più veloce, poi ci sono Marquez e Vinales, entrambi hanno un bel passo. Alle loro spalle ci sono tanti piloti, fra cui io, le Ducati e Pol Espargarò. Per puntare al podio devo migliorare di 3 o 4 decimi… e spero che gli altri peggiorino (ride)”.

L’ultima gara della stagione sarà diversa dalle altre?
“Non penso, magari qualche pilota avrà qualche motivazione in più. A me spiace che sia già finita, sono arrivato all’ultimo GP senza quasi accorgermene”.

Ed è già ora di pensare al 2017, cosa hai chiesto alla Yamaha?
“Bisogna migliorare il motore, per avere più velocità massima, e penso che abbiamo molto margine sull’elettronica. Bisogna lavorare per salvaguardare le gomme nell’ultima parte di gara”.

Per il telaio, invece?
“E’ vero la M1 quest’anno avrebbe dovuto averne uno diverso, ma alla fine le gomme sono cambiate e abbiamo usato quello 2015. Si deve lavorare anche lì, ma penso che Yamaha sia la migliore per i telai e le priorità sono alte”.

Il prossimo anno debutterà anche il tuo team in Moto2, confermi le Kalex o hai pensato a KTM per le moto?
“Nel 2017 avremo Bagnaia e Manzi, due piloti giovani e senza esperienza in quella categoria, Kalex è una sicurezza. E’ troppo rischioso, con due debuttanti, avere anche una nuova moto. Con KTM abbiamo un buon rapporto, ci penseremo in futuro”.

Fonte: http://www.gpone.com

FP2:

1. Jorge Lorenzo ESP Movistar Yamaha MotoGP (YZR-M1) 1m 30.463s [Lap 16/17] 317km/h (Top Speed) 

2. Marc Marquez ESP Repsol Honda Team (RC213V) 1m 30.710s +0.247s [14/21] 314km/h 
3. Maverick Viñales ESP Team Suzuki Ecstar (GSX-RR) 1m 30.775s +0.312s [20/22] 322km/h 
4. Pol Espargaro ESP Monster Yamaha Tech 3 (YZR-M1) 1m 31.000s +0.537s [19/21] 316km/h 
5. Andrea Dovizioso ITA Ducati Team (Desmosedici GP) 1m 31.066s +0.603s [16/18] 321km/h 
6. Aleix Espargaro ESP Team Suzuki Ecstar (GSX-RR) 1m 31.186s +0.723s [17/19] 317km/h 
7. Andrea Iannone ITA Ducati Team (Desmosedici GP) 1m 31.189s +0.726s [17/19] 322km/h 
8. Valentino Rossi ITA Movistar Yamaha MotoGP (YZR-M1) 1m 31.257s +0.794s [21/23] 314km/h 
9. Danilo Petrucci ITA Octo Pramac Yakhnich (Desmosedici GP15) 1m 31.295s +0.832s [16/19] 315km/h 
10. Dani Pedrosa ESP Repsol Honda Team (RC213V) 1m 31.358s +0.895s [18/20] 318km/h 
11. Cal Crutchlow GBR LCR Honda (RC213V) 1m 31.462s +0.999s [19/21] 314km/h 
12. Scott Redding GBR Octo Pramac Yakhnich (Desmosedici GP15) 1m 31.733s +1.270s [19/19] 313km/h 
13. Hector Barbera ESP Avintia Racing (Desmosedici GP14.2) 1m 31.742s +1.279s [18/18] 315km/h 
14. Jack Miller AUS Estrella Galicia 0,0 Marc VDS (RC213V) 1m 31.754s +1.291s [20/21] 314km/h 
15. Eugene Laverty IRL Aspar MotoGP Team (Desmosedici GP14.2) 1m 31.776s +1.313s [16/19] 315km/h 
16. Stefan Bradl GER Factory Aprilia Gresini (RS-GP) 1m 32.014s +1.551s [19/22] 315km/h 
17. Alvaro Bautista ESP Factory Aprilia Gresini (RS-GP) 1m 32.206s +1.743s [21/21] 315km/h 
18. Yonny Hernandez COL Aspar MotoGP Team (Desmosedici GP14.2) 1m 32.218s +1.755s [18/18] 313km/h 
19. Bradley Smith GBR Monster Yamaha Tech 3 (YZR-M1) 1m 32.280s +1.817s [13/20] 315km/h 
20. Loris Baz FRA Avintia Racing (Desmosedici GP14.2) 1m 32.476s +2.013s [15/20] 310km/h 
21. Tito Rabat ESP Estrella Galicia 0,0 Marc VDS (RC213V)* 1m 32.646s +2.183s [17/22] 312km/h 
22. Mika Kallio FIN Red Bull KTM Factory Racing (RC16) 1m 33.574s +3.111s [17/19] 312km/h 

FP1:

1. Jorge Lorenzo ESP Movistar Yamaha MotoGP (YZR-M1) 1m 31.045s [Lap 19/21] 318km/h (Top Speed) 
2. Valentino Rossi ITA Movistar Yamaha MotoGP (YZR-M1) 1m 31.432s +0.387s [18/18] 315km/h 
3. Marc Marquez ESP Repsol Honda Team (RC213V) 1m 31.442s +0.397s [14/20] 314km/h 
4. Andrea Dovizioso ITA Ducati Team (Desmosedici GP) 1m 31.532s +0.487s [20/20] 320km/h 
5. Pol Espargaro ESP Monster Yamaha Tech 3 (YZR-M1) 1m 31.785s +0.740s [12/22] 316km/h 
6. Maverick Viñales ESP Team Suzuki Ecstar (GSX-RR) 1m 31.926s +0.881s [14/21] 319km/h 
7. Aleix Espargaro ESP Team Suzuki Ecstar (GSX-RR) 1m 31.942s +0.897s [17/20] 315km/h 
8. Jack Miller AUS Estrella Galicia 0,0 Marc VDS (RC213V) 1m 32.155s +1.110s [16/19] 314km/h 
9. Scott Redding GBR Octo Pramac Yakhnich (Desmosedici GP15) 1m 32.212s +1.167s [18/19] 315km/h 
10. Andrea Iannone ITA Ducati Team (Desmosedici GP) 1m 32.265s +1.220s [12/21] 322km/h 
11. Hector Barbera ESP Avintia Racing (Desmosedici GP14.2) 1m 32.285s +1.240s [24/25] 319km/h 
12. Dani Pedrosa ESP Repsol Honda Team (RC213V) 1m 32.453s +1.408s [7/16] 318km/h 
13. Danilo Petrucci ITA Octo Pramac Yakhnich (Desmosedici GP15) 1m 32.479s +1.434s [13/19] 316km/h 
14. Cal Crutchlow GBR LCR Honda (RC213V) 1m 32.576s +1.531s [6/19] 315km/h 
15. Tito Rabat ESP Estrella Galicia 0,0 Marc VDS (RC213V)* 1m 32.637s +1.592s [20/23] 312km/h 
16. Stefan Bradl GER Factory Aprilia Gresini (RS-GP) 1m 32.845s +1.800s [11/21] 316km/h 
17. Alvaro Bautista ESP Factory Aprilia Gresini (RS-GP) 1m 32.924s +1.879s [16/21] 317km/h 
18. Bradley Smith GBR Monster Yamaha Tech 3 (YZR-M1) 1m 33.056s +2.011s [14/19] 315km/h 
19. Yonny Hernandez COL Aspar MotoGP Team (Desmosedici GP14.2) 1m 33.161s +2.116s [18/18] 318km/h 
20. Eugene Laverty IRL Aspar MotoGP Team (Desmosedici GP14.2) 1m 33.349s +2.304s [16/19] 317km/h 
21. Loris Baz FRA Avintia Racing (Desmosedici GP14.2) 1m 33.506s +2.461s [15/21] 311km/h 
22. Mika Kallio FIN Red Bull KTM Factory Racing (RC16) 1m 33.985s +2.940s [7/19] 313km/h 

Per il copyright su tutto il materiale del sito contattare l'amministratore.