Rossi dopo qualifica: difficile ripetere Le Mans.

Oggi al Sachsenring è svanita anche l’unica certezza, quella che voleva la Ducati competitiva sul bagnato. Sotto il diluvio Hayden non è andato oltre il 7° posto mentre Rossi addirittura si è fermato alla 9ª posizione, a 1”421 dalla pole position di Stoner. “Ci aspettavamo di più” ammette Valentino che in questa stagione nell’acqua aveva sempre sperato per ottenere qui risultati ancora impossibili sull’asciutto. Questa volta l’occasione è stata sprecata, per un errore di assetto. 

    “Abbiamo sbagliato la messa a punto per quanto riguarda la parte posteriore della moto” spiega.

    Cosa è successo?

    “Non avevo trazione, la Desmosedici scivolava molto e questo pregiudicava anche la velocità di ingresso in curva. Infatti nella parte centrale della pista perdevo molto, mentre la situazione era migliore nel primo e null’ultimo settore della pista”.

    Avete una soluzione?

    “Il problema è chiaro e penso riusciremo a risolverlo domani nel warm up”.

    Un piccolo errore ha un’influenza così grande?

    “Il nostro potenziale non è alto e paghiamo ogni sbaglio a caro prezzo”.

    Se domani risolverete il problema, possiamo aspettarci un’altra gara come quella di Le Mans?

    “Sinceramente non lo so, credo che oggi avrei potuto puntare alla seconda fila, non di più, nel migliore dei casi. Bisognerà vedere se riusciremo a mettere a posto bene la moto per ripetere un risultato come quello”.

    Hayden oggi è andato meglio.

    “E’ la prima volta, sono stato sempre più veloce di lui sul bagnato in passato. Ma non è un problema di pista, solo di set up”.

    Quali sono i punti più pericolosi in caso di pioggia?

    “Le curve 7 e 11, in fondo alle discese, lì c’è veramente tanta acqua”.

    Se invece domani fosse asciutto?

    “Ci adatteremo, anche se abbiamo fatto solo un turno senza acqua ed eravamo in difficoltà”.

    E in caso di flag-to-flag?

    “I pericoli maggiori ci sono se si parte con l’acqua e poi il circuito progressivamente ci asciuga, ci sono parti che lo fanno più lentamente e altre più velocemente. Un bel rischio con le slick”.
 

Per il copyright su tutto il materiale del sito contattare l'amministratore.