MotoGP: Rossi: M1 in difficoltà? Iannone e Vinales impressionanti.

Un occhio al cielo, uno alla moto ed entrambi alla classifica. La prima giornata di Silverstone ha visto i big dietro ai cosiddetti outisder, con Iannone, Vinales e Crutchlow davanti e Lorenzo, Marquez e Rossi ad inseguire. Valentino è 6°, in scia ai principali rivali in campionato ma distante più di 8 decimi da un’Andrea in forma splendente.

“E’ stata una giornata difficile per tutti - inizia il Dottore - Le temperature erano basse e la pista sporca, però siamo stati fortunati perché abbiamo avuto due turni completamente sull’asciutto. Sono stati utili avendo da provare i nuovi telaio e forcellone”.

Li hai promossi?
“Il telaio mi piace, ho avuto la conferma dell'idea che mi ero fatto a Brno: ho migliori sensazioni in entrata di curva e in frenata e anche sulle buche va bene. Non sono differenze enormi ma ci sono. Invece ho più dubbi sul forcellone, dovrebbe migliorare la stabilità in accelerazione, ma non ho sentito una grande differenza”.

Continuerai a usarli?
“Il telaio penso di sì, ma non il forcellone. Decideremo questa sera, perché è importante avere due moto identiche già da domani”.

Sembra ci sia un po’ di gap da recuperare…
“Oggi non sono stato troppo veloce, sono ai livelli di Lorenzo e Marquez ma Iannone e Vinales sono più veloci”.

Suzuki e Ducati sono ormai al livello di Honda e Yamaha?
“E’ solo venerdì, ma soprattutto nel pomeriggio Andrea e Maverick sono stati abbastanza impressionanti, anche con la gomma dura. Penso che i piloti abbiano fatto più la differenza rispetto alle moto, sono in gran forma e infatti i loro compagni di squadra sono distanti”.

Yamaha ha perso un po’ del suo vantaggio?
“Con la nuova elettronica, rispetto allo scorso anno Honda sembra più in difficolta, mentre Ducati e Suzuki hanno fatto un passo avanti. Ora tutte le moto hanno prestazioni simili, per cui il lavoro durante il fine settimana e lo stato di forma del pilota fanno la differenza. La M1 non va male, ma ci sono piste in cui va meglio e altre in cui va peggio”.

Silverstone rientra nella seconda categoria?
“Sia io che Lorenzo siamo un po’ nei guai, anche se non siamo troppo distanti dai migliori. Quest’anno Jorge soffre anche nei punti dove solitamente va molto forte”.

Se domani dovesse piovere lui sarebbe ulteriormente svantaggiato…
“Quest’anno non è andato molto bene sul bagnato, ma se domenica fosse asciutto potrebbe recuperare velocemente. Questa è una pista lunga e larga, con molti punti in cui si può superare”.

Fonte: http://www.gpone.com

 

FP2:

1. Andrea Iannone ITA Ducati Team (Desmosedici GP) 2m 01.421s [Lap 17/17] 326km/h (Top Speed) 
2. Maverick Viñales ESP Team Suzuki Ecstar (GSX-RR) 2m 01.721s +0.300s [13/15] 317km/h 
3. Cal Crutchlow GBR LCR Honda (RC213V) 2m 01.917s +0.496s [13/15] 318km/h 
4. Jorge Lorenzo ESP Movistar Yamaha MotoGP (YZR-M1) 2m 02.032s +0.611s [15/15] 316km/h 
5. Marc Marquez ESP Repsol Honda Team (RC213V) 2m 02.240s +0.819s [14/16] 317km/h 
6. Valentino Rossi ITA Movistar Yamaha MotoGP (YZR-M1) 2m 02.262s +0.841s [17/18] 316km/h 
7. Andrea Dovizioso ITA Ducati Team (Desmosedici GP) 2m 02.267s +0.846s [16/16] 325km/h 
8. Aleix Espargaro ESP Team Suzuki Ecstar (GSX-RR) 2m 02.364s +0.943s [14/15] 314km/h 
9. Dani Pedrosa ESP Repsol Honda Team (RC213V) 2m 02.372s +0.951s [15/17] 318km/h 
10. Scott Redding GBR Octo Pramac Yakhnich (Desmosedici GP15) 2m 02.533s +1.112s [14/14] 316km/h 
11. Pol Espargaro ESP Monster Yamaha Tech 3 (YZR-M1) 2m 02.573s +1.152s [14/16] 317km/h 
12. Hector Barbera ESP Avintia Racing (Desmosedici GP14.2) 2m 02.608s +1.187s [11/12] 319km/h 
13. Danilo Petrucci ITA Octo Pramac Yakhnich (Desmosedici GP15) 2m 02.985s +1.564s [15/17] 319km/h 
14. Eugene Laverty IRL Aspar MotoGP Team (Desmosedici GP14.2) 2m 03.118s +1.697s [16/16] 315km/h 
15. Loris Baz FRA Avintia Racing (Desmosedici GP14.2) 2m 03.370s +1.949s [11/14] 313km/h 
16. Yonny Hernandez COL Aspar MotoGP Team (Desmosedici GP14.2) 2m 03.380s +1.959s [15/16] 315km/h 
17. Jack Miller AUS Estrella Galicia 0,0 Marc VDS (RC213V) 2m 03.631s +2.210s [10/12] 315km/h 
18. Stefan Bradl GER Factory Aprilia Gresini (RS-GP) 2m 03.642s +2.221s [4/15] 315km/h 
19. Alex Lowes GBR Monster Yamaha Tech 3 (YZR-M1) 2m 03.855s +2.434s [9/15] 312km/h 
20. Alvaro Bautista ESP Factory Aprilia Gresini (RS-GP) 2m 04.400s +2.979s [15/16] 315km/h 
21. Tito Rabat ESP Estrella Galicia 0,0 Marc VDS (RC213V)* 2m 05.196s +3.775s [11/17] 311km/h 

FP1:

1. Maverick Viñales ESP Team Suzuki Ecstar (GSX-RR) 2m 02.483s [Lap 13/15] 317km/h (Top Speed) 
2. Jorge Lorenzo ESP Movistar Yamaha MotoGP (YZR-M1) 2m 02.765s +0.282s [13/14] 317km/h 
3. Marc Marquez ESP Repsol Honda Team (RC213V) 2m 03.563s +1.080s [10/13] 315km/h 
4. Valentino Rossi ITA Movistar Yamaha MotoGP (YZR-M1) 2m 03.591s +1.108s [16/16] 316km/h 
5. Andrea Dovizioso ITA Ducati Team (Desmosedici GP) 2m 03.637s +1.154s [10/13] 321km/h 
6. Pol Espargaro ESP Monster Yamaha Tech 3 (YZR-M1) 2m 03.714s +1.231s [15/17] 317km/h 
7. Andrea Iannone ITA Ducati Team (Desmosedici GP) 2m 04.027s +1.544s [9/17] 322km/h 
8. Dani Pedrosa ESP Repsol Honda Team (RC213V) 2m 04.037s +1.554s [16/16] 316km/h 
9. Scott Redding GBR Octo Pramac Yakhnich (Desmosedici GP15) 2m 04.138s +1.655s [15/15] 315km/h 
10. Danilo Petrucci ITA Octo Pramac Yakhnich (Desmosedici GP15) 2m 04.170s +1.687s [14/16] 314km/h 
11. Cal Crutchlow GBR LCR Honda (RC213V) 2m 04.247s +1.764s [15/16] 314km/h 
12. Aleix Espargaro ESP Team Suzuki Ecstar (GSX-RR) 2m 04.443s +1.960s [14/15] 312km/h 
13. Eugene Laverty IRL Aspar MotoGP Team (Desmosedici GP14.2) 2m 04.473s +1.990s [14/14] 316km/h 
14. Yonny Hernandez COL Aspar MotoGP Team (Desmosedici GP14.2) 2m 04.491s +2.008s [16/16] 315km/h 
15. Stefan Bradl GER Factory Aprilia Gresini (RS-GP) 2m 04.905s +2.422s [15/15] 313km/h 
16. Alvaro Bautista ESP Factory Aprilia Gresini (RS-GP) 2m 05.134s +2.651s [6/16] 313km/h 
17. Hector Barbera ESP Avintia Racing (Desmosedici GP14.2) 2m 05.196s +2.713s [10/11] 313km/h 
18. Loris Baz FRA Avintia Racing (Desmosedici GP14.2) 2m 05.540s +3.057s [14/15] 311km/h 
19. Jack Miller AUS Estrella Galicia 0,0 Marc VDS (RC213V) 2m 05.662s +3.179s [15/16] 314km/h 
20. Tito Rabat ESP Estrella Galicia 0,0 Marc VDS (RC213V)* 2m 06.016s +3.533s [17/17] 307km/h 
21. Alex Lowes GBR Monster Yamaha Tech 3 (YZR-M1) 2m 06.225s +3.742s [12/13] 310km/h 

Per il copyright su tutto il materiale del sito contattare l'amministratore.