MotoGP Netherlands: Rossi: pioggia? difficile fare previsioni.

La prima posizione gli è sfuggita per appena 4 millesimi, ma non è questo che guasta il morale a Valentino Rossi ad Assen. Sulla pista tanto amata, è partito un po’ in sordina nel mattino per poi recuperare nel pomeriggio. L’unico a stargli davanti è stato Iannone, non un pericolo concreto perché dovrà comunque partire dall’ultima posizione.

“E’ vero, nel primo turno ho faticato e ho avuto qualche problema - conferma il Dottore - ma per la seconda sessione abbiamo modificato il bilanciamento della moto e abbiamo fatto un passo avanti”.

Sei già soddisfatto?
“C’è ancora lavoro da fare, perché su questa pista serve un buon bilanciamento nei curvoni veloci. Sul finale del turno ho montato la gomma morbida, perché tutti siamo preoccupati per il meteo domani, e la M1 ha funzionato molto bene”.

Per il ritmo, qual è la situazione?
“Con la gomma dura è tutto più difficile, ma riesco a tenere un passo abbastanza buono e costante.Però ci sono 4 o 5 piloti veloci e qualcuno lo è più di me. Serve trovare ancora qualche decimo per stare più sereni”.

Chi sono i rivali?
“Marquez e Iannone sono, con me, quelli che hanno un passo migliore, ma Andrea partirà dall’ultima posizione. E’ ancora presto per fare bilanci, ma mi sento abbastanza competitivo”.

Ti preoccupa la pioggia che promettono le previsioni?
“Ad Assen azzeccarci è un terno al lotto, io preferirei correre sull’asciutto. Non abbiamo fatto molti chilometri fino ad ora con le Michelin da bagnato, non so con precisione quanto potrei essere competitivo, sicuramente gli equilibri cambierebbero anche se non sarebbero stravolti”.

Il bagnato non potrebbe fare il tuo gioco per recuperare punti in campionato?
“Solo se riesci a mettere altri piloti fra te e Marquez e Lorenzo (ride). Ho 22 punti da recuperare, l’importante è essere veloci, i conti si faranno alla fine”.

Hai già deciso le gomme?
“All’anteriore sicuramente la media, mentre al posteriore direi la dura, anche se la scelta è ancora aperta. Dipenderà dal meteo, se non piovesse il circuito si gommerebbe e a quel punto si potrebbe usare anche la morbida”.

Nei test di Barcellona avevi provato un nuovo telaio, quale stai usando?
“Ho fatto un confronto oggi e ho scelto quello standard perché mi dà maggiore fiducia all’anteriore. Il nuovo telaio è migliore in alcuni aspetti, ma ha meno stabilità”.

In questo inizio di stagione, quanto è importante l’aiuto di Cadalora?
“All’inizio non sapevo quanto mi avrebbe potuto aiutare, era una novità per me. Luca mi sembrava la persona giusta e ho voluto provarci. Ha molto esperienza, i suoi consigli sulle linee da tenere mi sono utili e riesce anche a confrontarsi con Galbusera e Flamigni”.

 

Fonte: http://www.gpone.com

FP2:

1. Andrea Iannone ITA Ducati Team (Desmosedici GP) 1m 33.591s [Lap 19/20] 313km/h (Top Speed) 
2. Valentino Rossi ITA Movistar Yamaha MotoGP (YZR-M1) 1m 33.595s +0.004s [18/20] 303km/h 
3. Marc Marquez ESP Repsol Honda Team (RC213V) 1m 33.724s +0.133s [17/20] 306km/h 
4. Maverick Viñales ESP Team Suzuki Ecstar (GSX-RR) 1m 33.892s +0.301s [18/19] 305km/h 
5. Jorge Lorenzo ESP Movistar Yamaha MotoGP (YZR-M1) 1m 33.991s +0.400s [18/20] 303km/h 
6. Andrea Dovizioso ITA Ducati Team (Desmosedici GP) 1m 34.011s +0.420s [21/21] 311km/h 
7. Danilo Petrucci ITA Octo Pramac Yakhnich (Desmosedici GP15) 1m 34.065s +0.474s [18/21] 303km/h 
8. Aleix Espargaro ESP Team Suzuki Ecstar (GSX-RR) 1m 34.087s +0.496s [19/19] 301km/h 
9. Pol Espargaro ESP Monster Yamaha Tech 3 (YZR-M1) 1m 34.163s +0.572s [16/17] 308km/h 
10. Scott Redding GBR Octo Pramac Yakhnich (Desmosedici GP15) 1m 34.172s +0.581s [16/17] 306km/h 
11. Dani Pedrosa ESP Repsol Honda Team (RC213V) 1m 34.206s +0.615s [19/20] 305km/h 
12. Hector Barbera ESP Avintia Racing (Desmosedici GP14.2) 1m 34.404s +0.813s [13/15] 305km/h 
13. Cal Crutchlow GBR LCR Honda (RC213V) 1m 34.480s +0.889s [9/17] 303km/h 
14. Bradley Smith GBR Monster Yamaha Tech 3 (YZR-M1) 1m 34.531s +0.940s [20/21] 302km/h 
15. Eugene Laverty IRL Aspar MotoGP Team (Desmosedici GP14.2) 1m 34.789s +1.198s [17/17] 301km/h 
16. Jack Miller AUS Estrella Galicia 0,0 Marc VDS (RC213V) 1m 35.008s +1.417s [15/18] 302km/h 
17. Stefan Bradl GER Factory Aprilia Gresini (RS-GP) 1m 35.056s +1.465s [16/19] 300km/h 
18. Yonny Hernandez COL Aspar MotoGP Team (Desmosedici GP14.2) 1m 35.125s +1.534s [16/18] 299km/h 
19. Michele Pirro ITA Avintia Racing (Desmosedici GP14.2) 1m 35.220s +1.629s [15/15] 299km/h 
20. Alvaro Bautista ESP Factory Aprilia Gresini (RS-GP) 1m 35.284s +1.693s [4/12] 302km/h 
21. Tito Rabat ESP Estrella Galicia 0,0 Marc VDS (RC213V)* 1m 36.582s +2.991s [17/19] 298km/h 

FP1:

1. Andrea Iannone ITA Ducati Team (Desmosedici GP) 1m 34.349s [Lap 17/18] 309km/h (Top Speed) 
2. Andrea Dovizioso ITA Ducati Team (Desmosedici GP) 1m 34.575s +0.226s [16/17] 308km/h 
3. Pol Espargaro ESP Monster Yamaha Tech 3 (YZR-M1) 1m 34.649s +0.300s [18/19] 304km/h 
4. Scott Redding GBR Octo Pramac Yakhnich (Desmosedici GP15) 1m 34.660s +0.311s [17/18] 304km/h 
5. Danilo Petrucci ITA Octo Pramac Yakhnich (Desmosedici GP15) 1m 34.660s +0.311s [18/20] 301km/h 
6. Jorge Lorenzo ESP Movistar Yamaha MotoGP (YZR-M1) 1m 34.722s +0.373s [11/18] 303km/h 
7. Valentino Rossi ITA Movistar Yamaha MotoGP (YZR-M1) 1m 34.758s +0.409s [21/21] 300km/h 
8. Maverick Viñales ESP Team Suzuki Ecstar (GSX-RR) 1m 34.759s +0.410s [19/20] 304km/h 
9. Bradley Smith GBR Monster Yamaha Tech 3 (YZR-M1) 1m 34.918s +0.569s [19/19] 301km/h 
10. Hector Barbera ESP Avintia Racing (Desmosedici GP14.2) 1m 34.954s +0.605s [16/18] 305km/h 
11. Marc Marquez ESP Repsol Honda Team (RC213V) 1m 34.972s +0.623s [13/18] 302km/h 
12. Cal Crutchlow GBR LCR Honda (RC213V) 1m 35.026s +0.677s [16/18] 302km/h 
13. Dani Pedrosa ESP Repsol Honda Team (RC213V) 1m 35.294s +0.945s [17/18] 304km/h 
14. Aleix Espargaro ESP Team Suzuki Ecstar (GSX-RR) 1m 35.365s +1.016s [18/18] 300km/h 
15. Michele Pirro ITA Avintia Racing (Desmosedici GP14.2) 1m 35.530s +1.181s [17/17] 301km/h 
16. Yonny Hernandez COL Aspar MotoGP Team (Desmosedici GP14.2) 1m 35.672s +1.323s [16/20] 296km/h 
17. Eugene Laverty IRL Aspar MotoGP Team (Desmosedici GP14.2) 1m 35.989s +1.640s [18/19] 302km/h 
18. Jack Miller AUS Estrella Galicia 0,0 Marc VDS (RC213V) 1m 36.019s +1.670s [12/17] 300km/h 
19. Alvaro Bautista ESP Factory Aprilia Gresini (RS-GP) 1m 36.188s +1.839s [6/19] 296km/h 
20. Stefan Bradl GER Factory Aprilia Gresini (RS-GP) 1m 36.284s +1.935s [16/16] 299km/h 
21. Tito Rabat ESP Estrella Galicia 0,0 Marc VDS (RC213V)* 1m 37.850s +3.501s [21/21] 297km/h 

Per il copyright su tutto il materiale del sito contattare l'amministratore.