MotoGP Catalunya, Rossi: la chicane? sembra di girare in un parcheggio.

In questi giorni Valentino non ha peli sulla lingua, se ieri aveva bocciato senza mezzi termini il GP in Tailandia, “pista noiosa e posto brutto”, oggi si è scagliato sulla chicane realizzata per evitare la curva con cui aveva perso la vita Salom lo scorso anno. Una soluzione ‘low cost’ me per nulla sicura.

Sembra di girare in un parcheggio - l’opinione di Rossi - Non mi piace, non è al livello di un Mondiale MotoGP. Quella non è pista, è un pezzo di asfalto messo in mezzo alla pista”.

Vedendo le cadute di alcuni piloti sembra anche pericolosa.
Lo è, la prima curva della chicane è in contro-pendenza e si taglia sul cordolo, è facile perdere l’anteriore e se succede rimani in mezzo alla pista”.

Qual è la soluzione?
Usare la chicane della scorso anno, quella della Formula1, è sempre un punto brutto ma almeno c’è lo stesso asfalto e le curve hanno la giusta pendenza. Si può guidare almeno e secondo me è meno pericolosa. Se non per domani, spero che almeno per il prossimo anno non ci siano dubbi”.

Si può tornare indietro?
Per me sì, al Mugello ne avevamo parlato in Safety Commission e ci avevano detto di provare così venerdì e poi si sarebbe presa una decisione. Spero che saremo tutti d’accordo. Io mi aspettavo questi problemi, non ero già d’accordo lo scorso anno. Presi dal momento difficile dopo la tragedia di Salom era stato chiesto di anticipare la chicane, ma è stata una decisione sbagliata”.

Si poteva allargare la via di fuga di quella curva e mettere la ghiaia…
Sì, ma c’è stato detto che non c’è il budget per farlo”.

Anche l’asfalto del circuito è in condizioni critiche.
È uno dei peggiori dell’anno, soprattutto quando si alzano le temperature. Questa è una delle mie piste preferite, ma bisogna provvedere e soprattutto avere lo stesso asfalto anche nelle chicane”.

Questo influisce molto sulle gomme?
Certo e, a causa di questo asfalto, Barcellona è una pista che porta a parlare di pneumatici. Diventano importantissimi qui, fanno la differenza a seconda di come si comportano con i diversi moto e piloti. Michelin si sta comunque impegnando e posso dire che la situazione gomme è migliore rispetto al 2016”.

Tu come ti senti fisicamente?
Bene, molto meglio che al Mugello, neanche la spalla mi dà problemi nella guida. Sono felice da questo punto di vista”.

E da quello delle prestazioni?
Trovare la pista umida questo mattino è stato un peccato, praticamente è stato un turno inutile e noi, non avendo fatto i test, avevamo bisogno di ogni minuto per lavorare”.

Nel pomeriggio com’è andata?
Niente di fantastico, devo migliorare l’inserimento in curva, ma il mio passo non era male. Penso che Marquez, Dovizioso e Lorenzo siano quelli più veloci ma poi sono lì. Nel giro con gomme nuove, invece, pensavo di fare meglio del 10° tempo (in verità 9° dopo la penalizzazione a Tito Rabat ndr). C’è da dire che, Marquez a parte, non sono lontano dal secondo”.

FP2:

1. = Marc Marquez ESP Repsol Honda Team (RC213V) 1m 44.478s [Lap 19/20] 342km/h (Top Speed) 
2. ^11 Jorge Lorenzo ESP Ducati Team (Desmosedici GP17) 1m 44.700s +0.222s [17/19] 343km/h 
3. ^2 Jonas Folger GER Monster Yamaha Tech 3 (YZR-M1)* 1m 44.839s +0.361s [16/18] 337km/h 
4. ˅1 Andrea Dovizioso ITA Ducati Team (Desmosedici GP17) 1m 44.883s +0.405s [15/16] 343km/h 
5. ^5 Danilo Petrucci ITA Octo Pramac Racing (Desmosedici GP17) 1m 44.890s +0.412s [17/18] 340km/h 
6. ^5 Johann Zarco FRA Monster Yamaha Tech 3 (YZR-M1)* 1m 45.063s +0.585s [16/17] 337km/h 
7. ˅3 Dani Pedrosa ESP Repsol Honda Team (RC213V) 1m 45.098s +0.620s [16/18] 338km/h 
8. = Alvaro Bautista ESP Pull&Bear Aspar Team (Desmosedici GP16) 1m 45.116s +0.638s [16/20] 344km/h 
9. ^8 Valentino Rossi ITA Movistar Yamaha MotoGP (YZR-M1) 1m 45.118s +0.640s [17/17] 337km/h 
10. ^11 Hector Barbera ESP Reale Avintia Racing (Desmosedici GP16) 1m 45.311s +0.833s [14/15] 341km/h 
11. ˅2 Scott Redding GBR Octo Pramac Racing (Desmosedici GP16) 1m 45.375s +0.897s [16/17] 341km/h 
12. ^2 Andrea Iannone ITA Team Suzuki Ecstar (GSX-RR) 1m 45.465s +0.987s [17/18] 341km/h 
13. ^7 Aleix Espargaro ESP Factory Aprilia Gresini (RS-GP) 1m 45.554s +1.076s [15/15] 339km/h 
14. ^9 Loris Baz FRA Reale Avintia Racing (Desmosedici GP15) 1m 45.755s +1.277s [14/17] 337km/h 
15. ˅8 Sam Lowes GBR Factory Aprilia Gresini (RS-GP)* 1m 45.760s +1.282s [15/16] 334km/h 
16. ˅10 Maverick Viñales ESP Movistar Yamaha MotoGP (YZR-M1) 1m 45.810s +1.332s [11/17] 337km/h 
17. ˅5 Jack Miller AUS Estrella Galicia 0,0 Marc VDS (RC213V) 1m 45.868s +1.390s [18/18] 337km/h 
18. ˅2 Karel Abraham CZE Pull&Bear Aspar Team (Desmosedici GP15) 1m 45.932s +1.454s [18/20] 339km/h 
19. ˅17 Cal Crutchlow GBR LCR Honda (RC213V) 1m 45.967s +1.489s [3/14] 336km/h 
20. ^2 Tito Rabat ESP Estrella Galicia 0,0 Marc VDS (RC213V) 1m 46.229s +1.751s [10/17] 339km/h 
21. ˅6 Pol Espargaro ESP Red Bull KTM Factory Racing (RC16) 1m 46.946s +2.468s [11/15] 336km/h 
22. ˅4 Sylvain Guintoli FRA Team Suzuki Ecstar (GSX-RR) 1m 47.002s +2.524s [3/19] 340km/h 
23. ˅4 Bradley Smith GBR Red Bull KTM Factory Racing (RC16) 1m 47.892s +3.414s [16/18] 334km/h 

FP1:

1. Marc Marquez ESP Repsol Honda Team (RC213V) 1m 45.875s [Lap 4/5] 338km/h (Top Speed) 
2. Cal Crutchlow GBR LCR Honda (RC213V) 1m 46.201s +0.326s [4/5] 335km/h 
3. Andrea Dovizioso ITA Ducati Team (Desmosedici GP17) 1m 46.505s +0.630s [8/8] 340km/h 
4. Dani Pedrosa ESP Repsol Honda Team (RC213V) 1m 46.621s +0.746s [4/4] 331km/h 
5. Jonas Folger GER Monster Yamaha Tech 3 (YZR-M1)* 1m 46.722s +0.847s [14/14] 333km/h 
6. Maverick Viñales ESP Movistar Yamaha MotoGP (YZR-M1) 1m 46.824s +0.949s [6/6] 338km/h 
7. Sam Lowes GBR Factory Aprilia Gresini (RS-GP)* 1m 47.054s +1.179s [5/5] 331km/h 
8. Alvaro Bautista ESP Pull&Bear Aspar Team (Desmosedici GP16) 1m 47.102s +1.227s [9/9] 341km/h 
9. Scott Redding GBR Octo Pramac Racing (Desmosedici GP16) 1m 47.127s +1.252s [9/9] 339km/h 
10. Danilo Petrucci ITA Octo Pramac Racing (Desmosedici GP17) 1m 47.252s +1.377s [6/6] 330km/h 
11. Johann Zarco FRA Monster Yamaha Tech 3 (YZR-M1)* 1m 47.460s +1.585s [16/16] 335km/h 
12. Jack Miller AUS Estrella Galicia 0,0 Marc VDS (RC213V) 1m 47.992s +2.117s [9/9] 336km/h 
13. Jorge Lorenzo ESP Ducati Team (Desmosedici GP17) 1m 48.111s +2.236s [12/12] 338km/h 
14. Andrea Iannone ITA Team Suzuki Ecstar (GSX-RR) 1m 48.114s +2.239s [6/7] 330km/h 
15. Pol Espargaro ESP Red Bull KTM Factory Racing (RC16) 1m 48.228s +2.353s [7/7] 335km/h 
16. Karel Abraham CZE Pull&Bear Aspar Team (Desmosedici GP15) 1m 48.625s +2.750s [6/6] 333km/h 
17. Valentino Rossi ITA Movistar Yamaha MotoGP (YZR-M1) 1m 48.863s +2.988s [15/15] 330km/h 
18. Sylvain Guintoli FRA Team Suzuki Ecstar (GSX-RR) 1m 49.781s +3.906s [12/13] 333km/h 
19. Bradley Smith GBR Red Bull KTM Factory Racing (RC16) 1m 49.831s +3.956s [5/6] 331km/h 
Aleix Espargaro ESP Factory Aprilia Gresini (RS-GP) No Time 
Hector Barbera ESP Reale Avintia Racing (Desmosedici GP16) No Time 
Tito Rabat ESP Estrella Galicia 0,0 Marc VDS (RC213V) No Time 
Loris Baz FRA Reale Avintia Racing (Desmosedici GP15) No Time

Per il copyright su tutto il materiale del sito contattare l'amministratore.